Facebook, profili falsi: Come riconoscerli e bloccarli

Profilo finto su Facebook meglio segnalare

Facebook, profili falsi: Come riconoscerli e bloccarli

facebook-fake-profile

Prima di tutto bisogna dire che questa non vuole essere la guida per eccellenza, ma solo un post che possa servire a capire meglio questo fenomeno in costante aumento.

Spesso dimentichiamo che il mondo dei social network è un ambiente delicato, dove chiunque può fare praticamente tutto senza controllo, ma con qualche accorgimento possiamo evitare inutili rischi.

PERCHE’ ESISTONO PROFILI FALSI DI FACEBOOK:

Questa è la domanda che molte persone mi pongono e non c’è una singola risposta, ho provato a riassumerne alcune:

  1. Qualcuno crea profili di Facebook falsi per passare per qualcun’altro, copiando nome e cognome, mail e foto. In questo modo sarà più facile essere scambiato dagli amici della vittima come un loro amico, ed entrerà a conoscenza di potenziali informazioni protette che gli “amici” su Facebook avevano opportunamente reso invisibili a chi non risultasse essere “amico”.
  2. Molti profili finti di Facebook sono creati per copiare i profili di VIP al puro scopo di sfruttare la loro notorietà e ottenere molti “followers”, il perchè è ancora ignoto 😉  .
  3. Spesso i profili finti su Facebook vengono usati da i così detti flamers, haters, troll,  ovvero persone che si divertono a creare agitazione all’interno dei commenti su Facebook con affermazioni chiaramente anti popolari o fuori contesto. In questo modo i commenti dei comuni utenti saranno tutti contro il “flamer” e il post sarà interpretato da Facebook come importante e messo in alto rispetto ad altri e il flamer a quanto pare prova del piacere ha aizzare le masse online, magari poi nella realtà non si permetterebbe nemmeno di chiedere un bicchiere d’acqua in un bar.
  4. Ci sono profili finti creati da persone che propongo guadagni facili e affari imperdibili, chi entra in contatto con questi finti account spesso poi viene pilotato dalla curiosità di scoprire questo fantomatico business su altre pagine esterne a Facebook per poi concludere uno pseudo affare che richiederà quasi sicuramente l’utilizzo di una carta di credito o simili.
  5. Purtroppo non siamo esenti da profili creati da persone senza scrupoli, con il solo scopo di attirare giovanissimi o donne a scopi sessuali.

Questi sono i principali motivi per cui vengono creati i profili falsi su Facebook, ma la fantasia della mente umana va ben oltre, ormai lo sappiamo.

COME SCOPRIRE QUALI SONO I PROFILI FALSI SU FACEBOOK:

sncPP

Ci troviamo davanti ad una persona che ci chiede un’amicizia, una richiesta di accedere ad un gruppo chiuso per il quale siamo amministratori, un utente che sul post di una pagina inizia ad offendere a destra e manca, un altro utente che ci offre prestiti di denaro come se fossimo parenti stretti da una vita, come facciamo a capire se quell’account è vero o finto?

I parametri non sono molti fortunatamente, ma sono la base per una sicura comprensione di chi abbiamo davanti:

  1. Entriamo nel profilo di questa persona e vediamo quanti “amici” ha e che tipo sono. Spesso i profili finti hanno pochi contatti, oppure tutti dello stesso genere, come se avesse preso di mira una categoria, ad esempio solo donne. Se gli amici sono davvero pochi la cosa è strana, ovviamente come sappiamo è possibile nascondere il numero di contatti che si ha su Facebook, ma solitamente chi crea un account finto tende a farli vedere proprio per far credere si essere vero. Attenzione anche agli amici dell’utente che crediamo essere finto, perché spesso lo sono anche loro, oppure uno è in Danimarca, un altro in Venezuela e un altro ancora in Madagascar, quindi gente che è capitata nella rete per caso.
  2. Controlliamo lo storico dei suoi post, se i post sono pochi o nulli o se sono senza senso rispetto alla persona che dovrebbe averli postati facciamo attenzione.
  3. Controlliamo se possibile la data di creazione dell’account, questo è per esempio riportato nelle richieste di iscrizione ai gruppi.
  4. Controlliamo le informazioni riportate sul profilo, spesso sono incongruenti o difficili da credere, per esempio i dati relativi al luogo di residenza e quello di provenienza.
  5. Facciamo attenzione alla/e foto che questo account ha pubblicato, usando google immagini è facile capire se sono foto rubate a qualcuno.

 

E’ LEGALE CREARE UN PROFILO FALSO?

Profilo fake su Facebook

Creare un profilo falso è illegale a seconda dello Stato in cui l’utente che lo genera risiede. In Italia è sicuramente un reato punibile sino ad un anno di reclusione, ma se lo si usa con l’intenzione di spiare, offendere, agire intenzionalmente contro qualcuno. E’ comunque vietato da regolamento di Facebook creare un account falso, quindi non è detto che sia Facebook stessa a prendere provvedimenti.

Cosa strana è che le AZIENDE POSSONO CREARE UN PROFILO FALSO PER SPIARE UN DIPENDENTE. Lo afferma la  Corte di cassazione, sezione Lavoro, con la sentenza n. 10955 del 26 maggio 2015 . In questa sentenza l’azienda ha potuto licenziare per giusta causa il dipendente che si era allontanato dal posto di lavoro per poter rispondere al contatto via Facebook avvenuto da parte del responsabile del personale che si era finto una donna interessata a rapporti “telematici” con il dipendente inadempiente.

PERCHÉ BLOCCARE E SEGNALARE UN PROFILO FALSO SU FACEBOOK:

Profilo finto su Facebook meglio segnalare

Se mentre nella nostra navigazione in Facebook veniamo disturbati da un account che vediamo essere falso, oppure infastidisce un nostro amico, o una persona che diviene vittima su Facebook, perché non segnalarlo? Se vediamo che un account falso divulga materiale illegale, che incita all’odio, che potrebbe fare del male a qualcuno anche per sola emulazione perché non segnalarlo?

Se questa persona vuole tentare di entrare in un mio gruppo e capisco essere un utente falso perché farlo entrare? Perché non segnalarlo?

 

COME BLOCCARE E SEGNALARE UN PROFILO FALSO SU FACEBOOK:

La procedure è molto semplice, ma spesso è bene chiedere ai vostri “veri” amici su Facebook di fare anche loro la segnalazione su Facebook per la regola del “più siamo meglio è”.

Infatti Facebook è molto sensibile alle segnalazioni di massa, unico vero e potente strumento per sopprimere gli utenti falsi e i pericoli su Facebook in poco tempo.

Come agire:

ENTRARE NEL PROFILO FALSO CHE VOGLIAMO SEGNALARE

Segnalare profili falsi su Facebook - Giovanni Giannese

 


CLICCHIAMO SUI 3 PUNTINI ACCANTO AL PULSANTE “MESSAGGIO” E PREMIAMO SU “SEGNALA”

Segnalare profili falsi su Facebook - Giovanni Giannese


SI APRIRÀ UNA FINESTRA E CLICCHIAMO SU “SEGNALA QUESTO PROFILO”

Segnalare profili falsi su Facebook - Giovanni Giannese

 


FACEBOOK CI CHIEDERÀ’ PERCHÉ’ STIAMO SEGNALANDO QUESTO ACCOUNT FALSO E TRA LE VARIE OPZIONI SCEGLIEREMO “È UN ACCOUNT FALSO”

Segnalare profili falsi su Facebook - Giovanni Giannese


IN ALCUNI CASI CI VERRÀ CHIESTO DI SPECIFICARE CHE SCOPO HA L’ACCOUNT FALSO CHE STIAMO SEGNALANDO E CLICCHIAMO SU “ALTRO”

Segnalare profili falsi su Facebook - Giovanni Giannese

 


FACEBOOK CI FARA’ VEDERE DELLE OPZIONI: 1) SOTTOMETTERE A FACEBOOK L’ACCOUNT FINTO PER CONTROLLO 2) BLOCCARE L’ACCOUNT FINTO 3) NASCONDERE SOLAMENTE I POST DI QUESTO ACCOUNT. PER UNA VERA SEGNALAZIONE E’ IMPORTANTE SOTTOMETTERE L’ACCOUNT A FACEBOOK E POI DOPO BLOCCARLO

Segnalare profili falsi su Facebook - Giovanni Giannese

 


OTTERREMO LA CONFERMA DI AVER SOTTOPOSTO L’ACCOUNT SEGNALATO AL CONTROLLO DA PARTE DI FACEBOOK

Segnalare profili falsi su Facebook - Giovanni Giannese

Ora non ci resta che aspettare dopo qualche ora o giorno Facebook ci darà il suo parere. Chi ha già provato questa funzione sa che Facebook non sempre è d’accordo con le nostre analisi, ma vi assicuro che se a segnalarlo sarete in tanti, il truffatore non avrà vita facile sui social network.

Solo per chiarezza qui stiamo parlando di casi meno gravi, non di profili falsi atti a scopi terribili come la pedofilia, il rapimento o similari. Se aveste anche il minimo dubbio in merito in quel caso dovete contattare immediatamente l’autorità di Polizia Postale ed Informatica e unire le forse per mettere in evidenza la cosa a Facebook.

Quindi stiamo bene attenti a chi abbiamo di fronte su Facebook e se abbiamo dubbi usiamo questi piccoli accorgimenti per offrire a tutti un luogo più sicuro anche se virtuale.

Commenti

commenti

Posted on 26 agosto 2016 in Facebook, Security, Social Network

Share the Story

About the Author

Web Marketing Strategist and Digital Coach. Conduco aziende e persone sulla giusta strada per il successo e la buona fama online. La conoscenza dei più recenti strumenti di web marketing, l'esperienza e la consapevolezza dei bisogni dei mercati, fanno di me e della mia squadra un importante punto di riferimento del Digital Marketing. Oltre 15 anni di esperienza nello sviluppo, configurazione e gestione di siti web CMS (Wordpress, Joomla, Drupal), E-Commerce (Magento, Prestashop, Woocommerce, Oscommerce) e soluzioni ERP per aziende, professionisti ed istituzioni. Specializzato in SEO e Social Media Marketing Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi: info@giovannigiannese.com
Back to Top